lunedì 14 maggio 2012

Crostata con Ciliegie e Panna Cotta.

Il maledetto raffreddore continua ad attanagliarmi e il clima fresco di oggi con un vento in stile bora, non aiuta!Ma bisogna resistere.
Sabato la primavera sembrava aver lasciato il passo all'estate, ma oggi si permette di ricordarci che siamo a Maggio e questo mese è di sua proprietà.
Maggio è il mese delle rose, del primo sole da godere al mare, di una serie di compleanni, compreso il mio!
Maggio è anche il mese delle ciliegie che io adoro, così vi propongo un dolce meraviglioso.
La ricetta ben collaudata risale ad un ''Sale & Pepe'' di qualche anno fa, ho seguito sostanzialmente la ricetta della frolla ma ho operato nel tempo dei cambiamenti per renderla più.. Laura Home Made.
Crostata con ciliegie e panna cotta.
Un dolce fresco e molto buono che unisce la freschezza della panna cotta delicatamente contenuta in un guscio friabile di frolla, unita al sapore inimitabile delle ciliegie che devono essere saporite e mature al punto giusto!




Crostata con Ciliegie e Panna Cotta
 


Ingredienti
per 4 persone

Per la frolla

125 GR DI FARINA
75 GR DI BURRO A TEMPERATURA AMBIENTE
50 GR DI ZUCCHERO A VELO
1 TUORLO
1/2 BUCCIA DI LIMONE NON TRATTATO
1 NOCE DI BURRO (per lo stampo)
SALE

Per la panna cotta

250 ML DI PANNA FRESCA
3 GR DI GELATINA IN FOGLI
50 GR DI ZUCCHERO SEMOLATO
1/2 BACCA DI VANIGLIA

Per le ciliegie e la gelatina
50 ML DI ACQUA
500 GR DI CILIEGIE
60 GR DI ZUCCHERO SEMOLATO
4 GR DI GELATINA IN FOGLI 
1 CUCCHIAINO SCARSO DI SUCCO DI LIMONE

Occorrente
STAMPO DA 20 CM
PENTOLINO
PADELLA
GRATTUGIA
MATTERELLO
DOSATORE
DENOCCIOLATORE
CARTA DA FORNO
PELLICOLA
LEGUMI SECCHI

Per iniziare pesate tutti gli ingredienti e setacciate la farina.
Lavate le ciliegie e denocciolatele, qualora non aveste a disposizione il denocciolatore potete dividerle a metà con un coltello, togliete il nocciolo e usarle a metà.

La frolla
In un recipiente o su una spianatoia, fate una fontana con la farina e inserite nel  centro: lo zucchero a velo, il burro a pezzetti, la buccia di mezzo limone grattugiata, il tuorlo, un pizzico di sale e impastate velocemente.
Amalgamati tutti gli ingredienti, fate una palla con l'impasto, copritelo con la pellicola e lasciatelo riposate 30 minuti in frigo. 
Accendete il forno a 180°gradi.
Stendete l'impasto con il matterello molto sottile, adagiatelo nello stampo precedentemente imburrato, lasciate il bordo alto almeno 2 centimetri.
Bucherellate la base della frolla con i rebbi della forchetta, mettete un foglio di carta da forno sopra e versate i legumi secchi, infornate a 180° per 20 minuti.
Togliete poi carta, i legumi e lasciate cuocere ancora 5 minuti.
Sfornate e fate raffreddare bene la crostata.
La panna cotta
Mettete i tre grammi di gelatina in acqua per 5 minuti.
In un pentolino a fuoco medio versate la panna con 50 grammi di zucchero e mezza bacca di vaniglia, precedentemente incisa con un coltello nel senso della lunghezza, mescolate con la frusta fino a quando la panna non è sul punto di bollire.
Togliete dal fuoco, aggiungete i fogli di gelatina strizzata, mescolate energicamente e rimettete sul fuoco sempre mescolando per un minuto appena. Spegnete e lasciate raffreddare, 30 minuti circa, mescolando ogni tanto.
Versate la panna cotta fredda sulla crostata anch'essa ben fredda, mettete in frigorifero almeno 2 ore.
Ciliegie e gelatina
Mettete 4 gr di gelatina in acqua.
In una padella aggiungete le ciliegie denocciolate, 50 ml di acqua(non di più) 60 grammi di zucchero, un cucchiaino scarso di succo di limone, mettete sul fuoco e mescolate per 5 minuti.
Spegnete il fuoco, aggiungete i fogli di gelatina strizzati e fate raffreddare per almeno 15 - 20 minuti, mescolando ogni tanto.
Scolate leggermente le ciliegie e distribuitele sulla panna cotta della crostata, che avrete tirato fuori dal frigo, versate sopra lo sciroppo rimasto e mettete di nuovo in frigorifero.
Dopo qualche ora potrete assaporare la freschezza della panna cotta con uno dei frutti più golosi della stagione..

Consiglio

1 foglio di gelatina corrisponde a 2 grammi, qualora non aveste la bilancia elettronica che vi permetta di poter misurare ingredienti leggeri.
Ovviamente raddoppiate la dose se avete ospiti!

Con questa ricetta partecipo al contest "Passion Fruit" di "Diario della mia cucina"


Il nuovo contest con Fabiola!


Con questa ricetta partecipo al contest "Red Passion" di "My Taste for food".


N.B.
Se riscontrate problemi nella formattazione del testo sono purtroppo riferibili a blogspost.

13 commenti:

  1. E' una meraviglia! Hai dato tutta te stessa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie.. troppo buona!
      Diciamo che è un dolce che mi piace fare e soprattutto mangiare!

      Elimina
  2. Mamma mia, è a dir poco irresistibile!!!

    RispondiElimina
  3. Beh dopo che ne hai addentata una fetta.. ne chiedi un'altra!
    Grazie.

    RispondiElimina
  4. ma è bellissima questa ricetta, non l'avevo vista sulla rivista!! fresca e molto invitante. Gazie!!
    Vale

    RispondiElimina
  5. E' una rielaborazione di una ricetta di qualche anno fa!
    Grazie a te!

    RispondiElimina
  6. Che spettacolo questa torta, chissà che freschezza!

    RispondiElimina
  7. Grazie.. in realtà è proprio la freschezza a rendere speciale questa crostata.

    RispondiElimina
  8. grazie per questa delizia!! aggiorno subito la lista del contest ^_^

    RispondiElimina